Ritagliare Foto

Ritagliare foto con Photoshop

Ritagliare foto è semplicissimo. Spesso capita di dover ritagliare foto per ricomporre l’immagine o per scegliere la giusta dimensione di stampa. In questa pagina spiegherò come effettuare un ritaglio con pochi, semplicissimi, click.

Le immagini che seguono fanno riferimento ad una vecchia versione di Photoshop, ma sono assolutamente compatibili con le nuove versioni. Cambia solo leggermente l’aspetto grafico ed i colori, ma la sostanza è sempre la stessa.

Passo 1:
Come prima cosa aprite l’immagine che volete ritagliare e selezionate lo strumento “taglierina” dal menu strumenti posto sulla sinistra. E’ la 5° icona o se preferite potete cliccare dalla tastiera il tasto rapido “C“.
A questo punto vi apparirà in alto una barretta con “larghezza” e “altezza“. I valori che andrete ad inserire sono da intendersi le proporzioni dell’immagine.

Poniamo l’esempio che vogliate ritagliare foto nelle giuste proporzioni per inserirla in una cornice 13x18 centimetri, tutto quello che dovrete fare è scrivere 13 e 18 nelle rispettive caselline e poi effettuare il ritaglio. Photoshop manterrà le proporzioni da voi scelte.

Inserite i valori che vi servono per la stampa o semplicemente per ricomporla a vostro piacimento.

Come ritagliare una fotografia passo 1

Passo 2:
In questo caso ho scelto una stampa a 16:9, quindi inserisco 16 come “larghezza” e 9 come “altezza“. Ricordo che non è necessario inserire la dicitura “cm”.

Clicco con il mouse in un punto della foto e trascino il cursore fino a dove ritengo opportuno.

Come ritagliare una fotografia passo 2

Passo 3:
Ora che ho tracciato il mio riquadro posso tranquillamente premere il tasto “invio” e godermi la nuova dimensione pronta per una eventuale stampa!
In alternativa per confermare la modifica premete sulla “V” che si trova in alto sulla barra di ritaglio.

Come ritagliare una fotografia passo 3

Menzione d’onore va all’opzione elimina pixel ritagliati. Personalmente ADORO questa funzione, ha rivoluzionato il modo in cui effettuavo i ritagli delle foto.
Fino alle vecchie versioni di Photoshop (come quella mostrata in precedenza) quando si effettuava un ritaglio la parte ritagliata veniva eliminata e non era più possibile tornare su propri passi (se non nell’immediato, adoperando la storia). Da un certo punto in poi però, l’Adobe ha introdotto quest’opzione che permette di CONSERVARE il bordo tagliato. In pratica lo nasconde e non lo si vede più. Se dopo aver elaborato la vostra fotografia vi rendete conto di aver ritagliato troppo non dovrete far altro che riprendere la taglierina ed allargare la foto. La parte che era stata tagliata in precedenza riapparirà magicamente e voi potrete ripetere il ritaglio foto. L’unica nota è che solitamente quando si ritaglia un’immagine e si elimina una porzione di essa (inevitabilmente) il file diventa più leggero in termini di dimensioni in MB. Selezionando quest’opzione il peso non cambia perchè di fatto il ritaglio foto non è avvenuto, ma si è solo mascherato.

Ritagliare foto con Photoshop